La cucina ad isola diventa una star

La cucina ad isola diventa una star

La riduzione all’essenziale come base per un buon progetto: ecco cosa rappresenta l’isola cucina. Partendo da materiali pregiati e soluzioni di design individualizzate ne è scaturito è uno spazio cucina perfettamente armonico grazie alla particolare scelta dell’isola, protagonista assoluta, dotata di tre zone cottura e sistema di aspirazione BORA Classic.

Funzionalità completa in un linguaggio delle forme minimalista: questo voleva una coppia svizzera per la propria cucina. I materiali, da abbinare sapientemente alla sobrietà dello stile, dovevano essere nobili e duraturi. “I clienti sono venuti da noi chiedendo qualcosa di esteticamente attraente ed esclusivo per la loro nuova cucina”. Così Christof Bürgisser riassume le aspettative della coppia. La bozza di progetto elaborata dal responsabile del Reparto progettazione di interni di Orea, azienda con sede centrale a Zurigo specializzata nel design e nella realizzazione di cucine di lusso e allestimenti di interni di alta qualità in contesti unici, ha proprio colto nel segno: la nuova cucina si presenta con pannelli frontali in scintillante alluminio dorato abbinati a piani in pregiato legno wengé e acciaio cromato, con un’isola centrale comprensiva di tre zone cottura integrate BORA. Il trittico è costituito da due piastre a induzione e una piastra wok, ciascuna con inframmezzato un aspiratore per piano cottura BORA Classic.

 

Isola cottura in posizione focale

La nuova isola di cottura è senza dubbio il funto focale dell’intera cucina. Nata in fase di progettazione della cucina, è il risultato dell’innamoramento a prima vista, da parte dei clienti, per un esemplare esposto nello showroom di Zurigo: un’isola interamente personalizzabile stile “banco da lavoro”, con angolo cottura e sistema di aspirazione BORA. L’esemplare esposto era una sorta di piano cottura in cui le diverse zone, incluso il lavello, si prestavano a una disposizione totalmente flessibile. Gli elementi poggiavano su un telaio metallico, che conferiva ulteriore eleganza all’insieme progettuale.

Design della cucina: Orea, www.orea-kuechen.ch

BORA Classic, trittico formato da due piani cottura a induzione e un piano cottura wok con doppio sistema aspirante

Foto: Foto: André Herger

La nuova isola di cottura è senza dubbio il funto focale dell’intera cucina.

“Ai clienti è piaciuta moltissimo, ma per loro era troppo piccola”, ricorda il designer. La soluzione? Come in un intarsio, un telaio d’acciaio cromato simile all’esemplare in esposizione è stato incastonato in uno spesso piano allungato in legno massiccio di wengé, troneggiante sull'isola di cottura. E sul piano in acciaio cromato poggia a sua volta, come dal campione, un sistema di piani cottura BORA con due aspiratori Classic, due piastre a induzione e una piastra wok. I tre elementi della zona cottura sono stati personalizzati dai clienti, che hanno scelto tra numerose diverse varianti. Per loro era particolarmente importante la piastra wok. La sua concavità garantisce infatti il riscaldamento omogeneo delle pareti esterne del wok per ottenere in padella pietanze fragranti e croccanti. E grazie alla superficie in vetroceramica priva di fughe, l’intera zona cottura risulta particolarmente facile da pulire. Ecco trovato così il “banco da lavoro” perfetto per questi committenti col pallino della cucina.

E sul piano in acciaio cromato poggia a sua volta, come dal campione, un sistema di piani cottura BORA con due aspiratori Classic, due piastre a induzione e una piastra wok.

Per il progettista è stato subito evidente: per un design pulito della cucina come quello che desideravano, un aspiratore per piani cottura altamente funzionale come quello offerto da BORA rappresentava l’ideale. Una cappa aspirante tradizionale avrebbe infatti soltanto disturbato la visuale e, inoltre, la sua stessa libertà di progettazione sarebbe risultata limitata dal posizionamento dell’ambiente di cottura. Poiché l’isola in esposizione comprendeva un sistema di aspirazione per piano cottura Classic di BORA, andava da sé considerarlo anche nella nuova cucina. Per il professionista sarebbe stata tuttavia perfettamente adattabile anche un’altra variante, come il BORA Professional, il Pure o il Basic, per creare una cucina di classe superiore.

BORA INSIDE

BORA INSIDE