Menu
Prodotti Esperienza
Headerbild_SEO_LP_Abluft_Umluft_L.jpg Headerbild_SEO_LP_Abluft_Umluft_P.jpg

Aspirante o filtrante? I vantaggi e gli svantaggi dei sistemi di aspirazione

Anche se sotto molti aspetti un aspiratore per piano cottura non può essere paragonato alle cappe aspiranti tradizionali c'è tuttavia un aspetto ugualmente valido per entrambi i dispositivi. Gli aspiratori per piano cottura possono essere azionati in due modi, proprio come le cappe aspiranti: con modalità aspirante o filtrante. In entrambe le modalità operative i vapori di cottura vengono aspirati dall'aspiratore e gli odori e le particelle di grasso vengono rimossi in tutta sicurezza. Ci sono tuttavia delle differenze nella circolazione dell'aria: nella variante filtrante l'aria aspirata viene filtrata attraverso un filtro al carbone attivo di elevata qualità (pulizia e rimozione delle molecole degli odori) e reimmessa nell'ambiente. Nella variante aspirante l'aria viene trasportata all'esterno. La variante migliore per un determinato tipo di cucina dipende da molteplici fattori, non per ultimo dalle peculiarità costruttive. Un confronto tra i vantaggi e gli svantaggi dei due sistemi illustra ciò a cui si deve prestare attenzione prima di prendere una decisione.

Aspirante e filtrante: breve spiegazione delle diverse modalità di funzionamento

BORA_Grafik_Abluft_dunkel.jpg

Aspirante

Come si può intuire dal nome l'aria aspirata dall'aspiratore vapori viene trasportata all'esterno. Per questo l'aspiratore è collegato a un sistema di tubi di scarico che comprende un passante muro. Il sistema di canali conduce all'esterno attraverso un foro nell'involucro edilizio. Il foro non deve necessariamente essere eseguito in una parete esterna della cucina, ma può anche essere sul tetto o in cantina. L'aspiratore assorbe poi il vapore direttamente dalla pentola o dalla padella e lo convoglia nel sistema di canali attraverso un filtro per i grassi che purifica l'aria dalle particelle oleose. Grazie alla grande libertà di progettazione del sistema di canali di BORA (BORA Ecotube), che permette la pianificazione di un percorso più lungo senza sacrificare le performance dell'apparecchio e consente una conduttura variabile verso sinistra o destra, si può trovare la soluzione aspirante ideale per ogni posizione di montaggio. Infine il vapore di cottura maleodorante viene trasportato all'esterno attraverso un passante muro nell'involucro edilizio come aria di scarico. Le valvole di ritegno nel canale di scarico impediscono all'aria di ricircolo di venire nuovamente convogliata all'interno. A seconda della situazione di montaggio per il foro verso l'esterno viene impiegato un dispositivo di scarico speciale che può essere un ventilatore da parete esterna, un ventilatore da tetto in tegole o un ventilatore da tetto piatto.

BORA_Grafik_Umluft_dunkel.jpg

Filtrante

Con un sistema filtrante l'aria rimane invece all'interno del locale. L'aspiratore attira l'aria satura degli odori di cottura e le molecole di grasso, la filtra e la rilascia nell'ambiente della cucina. Infine, dopo la pulizia, fuoriesce nuovamente. In aggiunta al filtro per i grassi è però necessario un filtro al carbone attivo. Il filtro al carbone attivo assorbe i vapori di cottura e gli odori del cibo già purificati dal grasso. Nel funzionamento filtrante queste particelle di odore non ritornano nell'ambiente. La superficie filtrante estremamente grande del carbone attivo, nel corso del tempo, potrebbe perdere la sua capacità di legare, inizialmente parzialmente e infine completamente, la quantità desiderata di molecole di odore. Per questo il filtro dell'aria di ricircolo deve essere sostituito regolarmente. La durata utile e i tempi di funzionamento sono contenuti nelle istruzioni per l'uso del sistema di aspirazione per piano cottura. A seconda del sistema i filtri per l'aria di ricircolo BORA hanno una diversa durata utile che varia da 1 a 2 anni. Ciò significa che svolgono il loro lavoro per un periodo di tempo relativamente lungo prima che si renda necessaria una sostituzione del filtro
Le soluzioni filtranti, rispetto a quelle aspiranti, sono decisamente più facili da installare. Soprattutto in appartamenti e cucine di dimensioni ridotte o anche in caso di ristrutturazioni viene solitamente preferito il sistema filtrante.

BORA Classic 2.0 System

2019_BORA_X-Pure_PUXU_PUXA_Goldkueche_RGB_2.jpg

Che modalità operativa scegliere? Funzionamento aspirante e filtrante a confronto

Ogni sistema aspirante a causa del suo principio di base ha caratteristiche differenti e quindi non si adatta allo stesso modo ad ogni tipologia di cucina. Un confronto tra le due modalità operative sulla base delle loro caratteristiche più importanti può facilitare il processo decisionale.

 

Cappe aspiranti e aspiratori per piano cottura trasportano all'esterno insieme all'aria aspirata anche l'umidità che si forma cucinando. Con l'aspirazione vapori a funzionamento filtrante questo non succede. Quest'ultimo rimuove i residui di grasso e gli odori proprio come avviene con il funzionamento aspirante, non però il vapore acqueo. Per questo con un'aspirazione a vapore a funzionamento filtrante è generalmente importante provvedere a uno scambio dell'aria sufficiente, sia attraverso una finestra aperta o automaticamente per mezzo di un impianto di ventilazione controllato. Ma anche con un sistema con funzionamento aspirante è importante assicurare un sufficiente apporto di aria fresca nell'ambiente, soprattutto quando nella stessa stanza è presente un sistema di combustione indipendente o dipendente dall'aria ambiente come camini, caldaie a gas o anche riscaldamento a carbone. Perché con il funzionamento contemporaneo di un sistema di combustione e dell'aspirazione vapore, la depressione provocata dall'aspirazione potrebbe consentire a pericolosi gas di scarico di penetrare nell'ambiente. In edifici con involucro particolarmente ermetico questo rischio si viene a creare addirittura con sistemi di combustione indipendenti dall'aria ambiente. Un contatto di prossimità per finestre elimina questo pericolo. Questo dispositivo fa sì che l'aspirazione vapori possa essere attivata soltanto se la finestra è aperta e quindi se può entrare sufficiente aria fresca. Il contatto in prossimità della finestra è collegato con il motore dell'aspiratore vapore attraverso un cavo o via radio. Il contatto di prossimità per finestre funge da sentinella: comunica la posizione dell'anta della finestra al destinatario del sistema di tubi di scarico. Se la finestra è aperta può cominciare l'aspirazione.

2018_BORA_Basic_BFIU_Rehkeule.jpg

Il montaggio

Non sempre è possibile realizzare una soluzione ad aspirazione. In caso di un edificio nuovo sarà necessario chiedere all'architetto se in quel caso particolare sarebbe possibile contemplare una soluzione aspirante. A causa della tubazione necessaria e del foro del muro verso l'esterno l'installazione di un sistema di tubi di scarico è un po' più complicata rispetto a quella di un aspiratore per piano cottura con funzionamento filtrante. Soprattutto negli appartamenti in affitto il montaggio con funzionamento aspirante è più complicato di un sistema con funzionamento filtrante. Perché per l'installazione dei componenti aspiranti l'inquilino deve ottenere, oltre alle informazioni del progettista, anche il permesso del locatore. Infine si tratta di una modifica edile e il proprietario della casa o dell'appartamento deve dare il proprio consenso.

 

2019_Druck_BORA_Classic_2xCKFI_Evergreen.jpg

L'efficienza energetica

In inverno con un sistema di aspirazione a funzionamento aspirante insieme al vapore di cottura viene trasportata all'esterno anche la calda aria del riscaldamento. La conseguenza: la perdita di preziosa energia. Proprio in case passive o in edifici a basso consumo energetico questo può influenzare negativamente il bilancio energetico della casa. Gli esperti di edilizia raccomandano perciò, in edifici nuovi altamente isolati termicamente, di optare con le tradizionali cappe isolanti per il funzionamento filtrante piuttosto che per quello aspirante. In alcuni edifici di nuova costruzione gli scarichi dell'aria sono addirittura proibiti. I sistemi BORA funzionano, contrariamente alle cappe aspiranti tradizionali, con una portata decisamente inferiore per cui sin dall'inizio meno aria dall'ambiente viene trasportata all'esterno, in edifici a tenuta ermetica però il sistema filtrante è spesso la variante migliore perché qui solitamente è installata una ventilazione controllata. Questa aerazione e ventilazione automatica assicura un trasporto sicuro dell'umidità e insieme a un aspiratore con funzionamento filtrante mantiene fresca l'area della cucina. Negli edifici vecchi invece viene raccomandato per lo più il funzionamento aspirante. Perché negli edifici vecchi ci sono spesso delle grandi differenze di temperatura che favoriscono la formazione di condensa. Con il funzionamento aspirante l'umidità dell'aria viene trasportata velocemente all'esterno.

 

Druck_BORA_Pure_Filterwechsel_Aktivkohlefilter_einsetzen.jpg

La manutenzione

Per eliminare efficacemente gli odori con il funzionamento filtrante è necessario, oltre al filtro per i grassi, anche un filtro al carbone attivo e uno speciale filtro dell'aria di ricircolo. La superficie filtrante estremamente grande del carbone attivo, nel corso del tempo, potrebbe perdere la sua capacità di legare, inizialmente parzialmente e infine completamente, la quantità desiderata di molecole di odore. Per questo il filtro dell'aria di ricircolo deve essere sostituito regolarmente. Così l'aspirazione vapori può continuare a fornire aria fresca. La durata utile e i tempi di funzionamento sono contenuti nelle istruzioni per l'uso del sistema di aspirazione per piano cottura.

 

Aspirante verso filtrante: una panoramica dei vantaggi e degli svantaggi dei sistemi

Filtrante

Vantaggi:

  • montaggio semplice e vantaggioso 
  • può essere installato in ogni cucina, anche in edifici passivi e a basso consumo energetico
  • libertà di progettazione (es. cucina a isola liberamente posizionabile)

Svantaggi:

Aspirante

Vantaggi:

  • esente da manutenzione perché non è necessaria la sostituzione del filtro 
  • con il funzionamento aspirante l'umidità dell'aria viene trasportata all'esterno

Svantaggi:

  • perdita di energia in inverno perché l'aria calda aspirata viene trasportata all'esterno
  • solo in certe condizioni adatto alle case passive e agli edifici a basso consumo energetico

Il vostro BORA partner sarà lieto di offrirvi la sua consulenza per una pianificazione ottimale

Il vostro BORA partner sarà lieto di offrirvi la sua consulenza per una pianificazione ottimale

Rivenditore
mageteaser_3840x1100_Haendlersuche.jpg

Cookies per l’analisi delle visite al Sito web e delle strategie di marketing.

Continuando a utilizzare il presente Sito, acconsentite all’impiego di tali cookies. Informazioni sui cookies e sulle modalità di opposizione al loro uso.