DALLA SOBRIETÀ DI UN UFFICIO ALL'ELEGANZA DI UNA CUCINA DA SOGNO

DALLA SOBRIETÀ DI UN UFFICIO ALL'ELEGANZA DI UNA CUCINA DA SOGNO

NEL CORSO DI UNA RISTRUTTURAZIONE COMPLETA UNA CASA CITTADINA DI EDIMBURGO, UTILIZZATA FINO A QUEL MOMENTO PER SCOPI COMMERCIALI, È DIVENTATA UNA CASA UNIFAMILIARE ARREDATA CON AMORE: CON UNA CUCINA IN GRADO DI FONDERE ELEGANTEMENTE PASSATO E FUTURO.

Il quartiere New Town della capitale scozzese Edimburgo non è poi così nuovo come il suo nome farebbe presumere. Già nel 18° secolo era stato progettato e realizzato per creare uno spazio abitabile e sfuggire al sovraffollamento della stracolma Old Town, il centro cittadino medievale. Fino ad oggi questo quartiere si mostra perciò molto omogeneo con strade ed edifici elegantissimi realizzati quasi esclusivamente in stile georgiano. Dal 1995 questa zona è stata riconosciuta come patrimonio dell'UNESCO. L'ambiente interno di una delle residenza più belle di interesse storico-culturale del quartiere di New Town è stato brillantemente trasformato: i proprietari hanno fatto convertire questi ex-uffici in un'elegante appartamento cittadino a più piani.

L'elemento centrale di questo nuovo spazio interno è rappresentato dalla straordinaria cucina abitabile realizzata dallo studio per la progettazione d'interni Peden & Pringle di Edimburgo. L'ambiente storico ha rappresentato una vera scommessa per i progettisti, la loro soluzione è riuscita però a conferire un tocco particolare al design. Per il committente era inoltre importante rispecchiare le particolarità architettoniche anche nei mobili della cucina. Per questo la cucina ad isola in posizione centrale segue le linee esterne dell'ambiente, come spiega il designer Adam Peden: "L'estremità ricurva dell'isola richiama l'arrotondamento della parete e del soffitto. Inoltre l'estremità curvata dà esattamente sul centro dell'alta vetrata esterna, mentre l'altro lato è stato posizionato precisamente al centro rispetto alla parete interna in vetro." Al centro della cucina ad isola, divisa in due parti, si trova il piano cottura BORA, a sua volta incassato nel piano di lavoro posizionato proprio di fronte al camino in marmo. 

La seconda grande sfida per i progettisti: essendo sottoposto a tutela, oltre allo storico camino non poteva nemmeno essere modificato il soffitto in stucco. Una tradizionale cappa aspirante pendente dall'alto non poteva neppure essere presa in considerazione. "Dato che il cliente desiderava inoltre un apparecchio a funzionamento aspirante, il piano cottura BORA è stata la scelta più naturale" spiega Adam Peden. L'aspiratore per piano cottura del sistema BORA Basic utilizzato aspira efficacemente i vapori e gli odori di cottura verso il basso e li trasporta all'esterno tramite un sistema di canali. In questo modo la nuova cucina dentro le mura storiche è giunta nel 21° secolo non solo dal punto di vista estetico, ma anche da quello tecnologico. Dove un tempo si lavorava ora si cucina e si vive con stile.

Studio per la progettazione d'interni: Peden & Pringle, www.pedenandpringle.com 

Studio d'architettura: Lorn Macneal Architects, www.lornmacneal.co.uk 

Sistema BORA: BORA Basic piano cottura a induzione "FULL" con aspiratore per piano cottura

Foto: Susie Lowe

BORA INSIDE

BORA INSIDE